Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘terremoto’

Terremoto e umorismo

Qualche minuto fa che traballata ragazzi! Terremoto di magnitudo 6 con epicentro nella zona di San Felice sul Panaro.

Seguo le notizie su twitter con hashtag #terremoto e devo dire che, oltre a informarmi in tempo reale, sto alleviando questi minuti di paura leggendo i tweet, tipo:

Record di ascolti per la lezione su “Estimo e Teorie della Valutazione” che stanno dando su Raidue. #terremoto”#mi servirebbeanche

Che faccio, vado a far incubi o continuo a cagarmi addosso da sveglio? #terremoto

I miei genitori: #terremoto, scappiamooo, ed io aspettate che lo scrivo su twitter, non vi dico le parole di mio papà

Mi sto chiedendo se i Maya l’avevano previsto o portano solo sfiga #terremoto

(altro…)

Read Full Post »

Terremoto

Questa notte alle 0:55 una bella scossa di magnitudo 4.2 nella zona veronese di Negrar, che a San Felice ci ha fatto sobbalzare nel letto e fatto sbattere una scala contro l’armadio.

Ora alle 9:06 circa un’altro bello scossone che mi ha fatto sobbalzare sulla sedia dell’ufficio; cavolo, vedo che si tratta addirittura di un 4.9 di magnitudo a cavallo tra le province di Mantova, Parma, Reggio Emilia, vicino a Brescello.

Seguo la situazione sul sito dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia e vedo che si tratta di un convinto sciame sismico che dalla tarda serata di ieri sta colpendo la zona, comunque non lontanto dal lago di Garda.

Sto tenendo monitorato il tutto anche su twitter e varie persone sono comprensibilmente preoccupate dal perdurare dello sciame.

Comunque utile servizio quello dell’INGV.

Fiii che paura; stanotte quando ho sentito la scossa, non ho potuto non ripensare al terremoto sul Garda del 2004.
😦

Aggiornamento:

  • 27/1/2012 ore 15.53, altra bella dondolata sulla sedia, magnitudo 5.4 con epicentro in provincia di Parma, vicino a Pontremoli.

Read Full Post »

Il grave terremoto che ha colpito il basso lago di Garda alle 23.59 del 24 novembre 2004 è stato analizzato nei dettagli dalla scienza, poco o nulla però si sa dell’aspetto umano, delle paure, dei disagi, delle difficoltà, della ricostruzione.

Il nostro personale racconto di quella notte è uno di quelli che Camilla ama sentirsi periodicamente raccontare e noi ogni volta siamo quindi costretti a ripercorrere quei minuti, quelle ore, quei giorni, quelle settimane.

Nei giorni scorsi, dopo l’ennesima replica, Cami l’ha improvvisamente visualizzato in un disegno che mi è parso particolarmente completo per i suoi 6 anni, la nostra Tapisserie de Bayeux dell’evento 🙂 …

Cliccare sull'immagine per ingrandirla

Sì, lo so, forse così non è immediato, ecco quindi in breve il nostro personale racconto, così poi guardando il disegno tutto sembrerà chiarissimo:

Il nostro terremoto del Garda del 24 novembre 2004

24 novembre 2004, è sera, ora di dormire, Paola ed io ci infiliamo sotto le calde coperte.
Camilla è in pancia di Paola da 6 mesi allegramente scalciante, gliene mancano ancora 3 prima di vedere la luce, o almeno così pensavamo, visto che ha voluto poi bruciare i tempi di oltre 1 mese.

Alle 23.59 il letto trema in modo morbidamente energico, come fossimo su un materasso ad acqua (saprò dopo che tale effetto è dovuto alla natura argillosa del terreno su cui poggia la nostra casa). Tempo di riprendersi dal brusco risveglio e tutto è già terminato.

(altro…)

Read Full Post »

Terremoto sul Garda

Brusco risveglio questa mattina poco prima delle 6, una breve ma decisa scossa di terremoto ha fatto sobbalzare il letto e le case.

Una veloce verifica che tutto fosse in ordine e subito una telefonata a Salò da mamma e papà, visto che il terremoto di novembre 2004 aveva semi-demolito la loro casa: fortunatamente tanta paura, gente in strada spavantata, ma nessun danno.

Ho verificato subito e il Centro Nazionale Terremoti l’ha rilevato come di magnitudo 3,5, con epicentro proprio la nostra zona; beh, considerando che quello distruttivo del 2004 era stato di 5,1 direi che quella di stamattina è stata una discreta botta.

Read Full Post »