Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘assemblea’

Avviso di Convocazione

Avviso di Convocazione

Lunedì 21 settembre alle ore 20.45 si terrà l’assemblea dei soci del Comitato Acqua Benaco presso il Monte di Pietà di San Felice del Benaco.

Ordine del giorno:

  1. aggiornamenti sulle iniziative prese dal Comitato;
  2. proposte di lavoro e iniziative da valutare.

… per non dimenticare.

Read Full Post »

La rabbia delle persone che hanno partecipato alla evanescente assemblea pubblica dell’altra sera viene ripresa in grande anche sulla stampa di oggi 30 luglio:

Read Full Post »

VERGOGNA!

E’ questo il grido che sale prepotente in tutti i commenti della gente che ha preso parte alla evanescente Assemblea Pubblica di ieri sera sul caso acqua ed epidemia a San Felice del Benaco, che l’unico risultato che pare aver ottenuto nella gente è stato l’aumento della sensazione che su questa gravissima vicenda siano in atto serie manovre di minimizzazione e insabbiamento e che alla fine non si avranno mai risposte.

Bocche cucite sulla vicenda, è stata questa l’impressione di tutti che si è avuta nei confronti di enti e istituzioni coinvolte (Comune, ASL, Garda Uno, AATO), forse per timori per le indagini in corso da parte della Magistratura o forse altro.

VERGOGNA ASL !

VERGOGNA AATO !

VERGOGNA Garda Uno !

questo è stato il grido delle persone intervenute, che benché invitati non hanno neppure ritenuto di essere presenti e raccontare le loro attività e gli interventi fatti, in essere e in previsione, segno di notevole arroganza e mancanza di considerazione nei confronti di migliaia di persone che sono state molto male.

Parliamoci chiaro, non a detta mia, ma a detta di molti medici a San Felice c’è stata probabilmente la più grave epidemia virale mai avvenuta in Italia negli ultimi decenni, e molti dicono letteralmente che “ci è andata molto bene“, perché se invece del norovirus (che da documentazione medica pare a decorso benigno) ci fossimo beccati qualche altro virus ci sarebbero stati morti e danni permanenti ai nostri poveri corpicini.

Detto questo il buon Paolo (alias Paolo Rosa, Sindaco di San Felice del Benaco) almeno ci ha messo la faccia, ma anche se ha tutta la mia simpatia, mi spiace per lui purtroppo non è stato in grado di dare neppure una risposta alle tante domande, e questo a quasi 2 mesi di distanza è imperdonabilmente troppo poco, anzi, è inaccettabilmente quasi il nulla.
Ah, no, una l’ha data, la sospensione delle bollette da parte di Garda Uno … mmmh, ma forse, ehm, mmmhh, booh, per solo i 16 giorni dell’emergenza, o forse di più … ah, vero, riflettendoci neppure questa certezza abbiamo avuto.

(altro…)

Read Full Post »

Sabato mattina una lodevolissima (complimenti a loro) delegazione auto-organizzata di persone ha incontrato il Sindaco di San Felice Paolo Rosa per chiedere notizie in merito alla preannunciata Assemblea Pubblica di spiegazioni sul caso acqua, più volte annunciata ma mai convocata.

Finalmente ci sono due date: l’Assemblea Pubblica si terrà o giovedì 23 luglio o al massimo martedì 28 luglio presso la Palestra Comunale alle ore 20.30.

La data dipende dal fatto che il Sindaco sta raccogliendo tutte le analisi e i dati necessari per venire preparato con tutte le informazioni dettagliate, quindi se avrà tutto entro giovedì l’Assemblea si terrà il 23 oppure si terrà martedì 28 luglio.
Ha preferito non farla venerdì o sabato in quanto questo fine settimana a San Felice ci sono le celebrazioni della Madonna del Carmine.

Complimenti e applausi a tutte le persone del Comitato auto-organizzato che hanno dedicato un’ora del proprio tempo attendendo pazientemente per strappare questo risultato per tutti noi!

Il Sindaco ha anche detto che manderà inviti anche ad ASL e Garda Uno, inoltre ha anche confermato che la sua priorità politica è quella di riuscire a mettere il rifacimento completo dell’acquedotto di San Felice al primo posto tra le priorità di investimenti delle autorità preposte.

Spero di aver riportato correttamente i temi salienti dell’incontro.

Ora vediamo come Paolo si giocherà questa importante occasione, per lui è una prova cruciale direi perché se terrà fede a quanto promesso in campagna elettorale dovremo uscire rassicurati e fiduciosi dicendo “finalmente aria nuova, diretta, trasparente, efficiente ed efficace per il bene di tutti“, se invece usciremo dicendo “… la solita storia” purtroppo avrà tradito le promesse fatte.

Read Full Post »

Siamo stati in 1.044 a firmare la petizione che come Associazione San Felice più felice vi abbiamo chiesto di appoggiare per chiedere con forza a autorità e enti coinvolti in questa triste vicenda dell’acqua, Sindaco, ASL e Garda Uno, informazioni dettagliate e spiegazioni sull’accaduto. 

Non c’è nulla da gioire vista la grave vicenda, ma a detta di molti, compresi gli anziani, è stata la più grande mobilitazione di cittadini che San Felice abbia mai visto nella sua storia considerati i suoi poco più di 3.000 abitanti, segno che c’è un gran bisogno di sapere cosa è successo per ristabilire la fiducia.

Le richieste sono già partite con il peso di tutte le firme verso le autorità e ieri sera con una delegazione di 6 persone abbiamo incontrato il Sindaco Paolo Rosa e l’Assessore Lorenza Baccolo per consegnargli a mano un bel quadernetto con le richieste e le vostre firme ed è stata l’occasione per una sincera chiacchierata.

Innanzitutto Paolo ha confermato il suo impegno ad organizzare quanto prima una Assemblea Pubblica in cui chiarire tutti gli aspetti di questa vicenda.
Ha chiesto solo di lasciargli un paio di settimane di tempo per raccogliere tutte le informazioni e le analisi al fine di arrivare preparato alla serata in modo da riuscire ad esporre anche i più piccoli dettagli di tutta questa brutta vicenda.
Gli abbiamo raccomandato con forza di non arrivare con inaccettabili generiche affermazioni del tipo “criticità nell’acquedotto“, e di non aver paura di entrare anche in dettagli molto tecnici su lavori, interventi, protocolli, cause, ecc.

L’assoluta trasparenza è condizione imprescindibile per provare a ristabilire la fiducia.

(altro…)

Read Full Post »

Ho appena incontrato il Sindaco in una pizzeria e abbiamo fatto una piacevole chiacchierata.

Innanzitutto ci ringrazia tutti per il contributo di informazione che stiamo dando che è di grande aiuto per capire le esigenze e molto apprezzato.

Poi mi ha detto che il primo impegno non appena restituita l’acqua potabile nelle nostre case sarà quella di organizzare una assemblea pubblica in cui verranno date tutte le informazioni che chiediamo e verrà fatta chiarezza su tutte le attività e i lavori svolti, cominciando ad affrontare anche il tema delle responsabilità e delle azioni da intraprendere.

Cheddire, a me ha fatto una buona impressione, toni pacati, completezza di informazioni, concentrazione sugli obiettivi (riportare acqua potabile nelle case, assemblea pubblica per fare chiarezza, fondi straordinari per le attività, costituzione di parte civile contro eventuali responsabili).

Read Full Post »