Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘Eventi’ Category

Stavo riguardandomi il video fresco fresco dell’interpretazione di Paola di “Professor Bartleboom“, tratto dal romanzo Oceano Mare di Alessandro Baricco, in occasione dello spettacolo dello scorso 21 giugno “Pandora, le Storie del Vaso” a Cisano di San Felice del Benaco.

Devo dire che insieme alle percussioni di Aligi Colombi, Paola con la sua interpretazione ha saputo decisamente far viaggiare il pubblico in un’altra dimensione emozionale. Sono certo che anche lo stesso Alessandro Baricco apprezzerebbe.

Anche il video, a parte la scarsa qualità delle telecamerine che avevamo a disposizione, e a parte io che ogni tanto passo sullo sfondo, rende abbastanza l’emozione trasmessa.

Anche le altre lettrici sono state molto brave e con le loro interpretazioni ci hanno fatto fare dei piccoli viaggi. Per chi fosse interessato è possibile vedere anche i video delle altre interpretazioni.

Questa serata era la versione live di un podcast letterario http://pandoralestoriedelvaso.wordpress.com che Barbara, Paola e altre amiche stanno curando da qualche mese.

Proprio una iniziativa interessante!
Brava Barbara, brava Paola, brave tutte!

Ascoltando voi mi è venuta in mente una citazione che calza a pennello:

Chi è analfabeta, a 70 anni avrà vissuto una sola vita: la propria;
chi legge avrà vissuto 5000 anni:
c’era quando Abele uccise Caino, quando Renzo sposò Lucia, quando Leopardi ammirava l’infinito … perché la lettura è un’immortalità all’indietro.
(Umberto Eco)

Annunci

Read Full Post »

Terremoto e umorismo

Qualche minuto fa che traballata ragazzi! Terremoto di magnitudo 6 con epicentro nella zona di San Felice sul Panaro.

Seguo le notizie su twitter con hashtag #terremoto e devo dire che, oltre a informarmi in tempo reale, sto alleviando questi minuti di paura leggendo i tweet, tipo:

Record di ascolti per la lezione su “Estimo e Teorie della Valutazione” che stanno dando su Raidue. #terremoto”#mi servirebbeanche

Che faccio, vado a far incubi o continuo a cagarmi addosso da sveglio? #terremoto

I miei genitori: #terremoto, scappiamooo, ed io aspettate che lo scrivo su twitter, non vi dico le parole di mio papà

Mi sto chiedendo se i Maya l’avevano previsto o portano solo sfiga #terremoto

(altro…)

Read Full Post »

Ai ristoranti pasta con cappuccino, al bando le medie chiare, radler a profusione, pizze con sopra spaghetti, una babele di lingue, troupe televisive, bandierine, palloncini: non c’è dubbio, a Brescia it’s Millemiglia time.

Come al solito come si vede a me piace soprattutto il contorno …

(altro…)

Read Full Post »

Sono stati 4 giorni di festa di paese a San Felice, ogni sera un appuntamento dove piacevolmente incontrare tanta gente, fare le classiche quattro chiacchiere e degustare qualche buon prodotto locale.

Felixia con gusto30 giugno

Siamo partiti giovedì per il secondo anno consecutivo con la classica cena itinerante per i vicoli del paese assaggiando piatti e vini di tutte le oltre 20 postazioni gestite da ristoranti e produttori locali, ascoltando musica dal vivo e conversando piacevolmente con chi incontravamo. Ecco alcune foto scattate dal mio amico Marco, ehm, io infatti mi ero un po’ distratto …



Felixia nell’aia, tra olio e vino – 1 luglio

Il secondo giorno con Cami siamo andati rigorosamente in bicicletta nella splendida location della Cooperativa agricola di San Felice “La Verità” per una serata all’insegna dello spiedo con polenta, e delle danze con anche l’esibizione della scuola di ballo Cristian Dance: incantevole la ballerina con il vestito bianco, le bambine erano letteralmente estasiate nel vedere quei vestiti che a loro parevano da fate, ma anche i papà e in generale i maschietti 😛 …


(altro…)

Read Full Post »

Finalmente in Grecia, si pranza con tipici Pita Gyros e birra Mythos …

… seee, magari, però per un attimo questi sapori e profumi mi hanno evocato il bel viaggio in solitaria a zonzo per il Mar Egeo di qualche mese fa.

In realtà sono allo stand della Grecia del carinissimo Mercato Europeo che si tiene a Brescia ogni anno con venditori provenienti da vari paesi dell’Unione Europea e oltre. Prezzi molto alti, ma è comunque molto piacevole passeggiare tra le bancarelle, sentire i profumi e ascoltare le musiche delle varie nazioni…



Passeggiando ed ascoltando le diverse musiche tipiche stavo notando una contraddizione: i popoli del nord che lo stereotipo vuole seri, freddi e poco inclini al sorriso, in realtà hanno musiche spesso dai ritmi molto allegri, più invece si scende a sud verso terre baciate dal sole e con popoli che lo stereotipo vuole solari e caldi, le musiche sono molto melodiche e con sonorità e testi spesso molto malinconici e tristi.

Come (purtroppo per loro 🙂 ) sa chi mi sta vicino, io sono un estimatore della musica greca, oggi però mi sono fermato ad ascoltare un po’ di musica israeliana e devo dire che è molto piacevolmente malinconica. 🙂

Read Full Post »

Passeggiata in centro a Brescia, parte la Mille Miglia.
Una babele di lingue, di abbigliamenti, di umanità varia, e una certezza, ci sono tanti tedeschi: il cappuccino come bevanda a pranzo che vedo nei ristoranti non mente.

Tutti si accalcano alle transenne a vedere passare le auto d’epoca di cui per un giorno Brescia si riempie di “esperti”.
Sono forse l’unico che dà le spalle alle transenne, ma per me al primo posto delle bellezze che porta la Mille Miglia c’è  …

Non posso non notare bellissime donne, ma è anche il festival dei gadget (palloncini, bandierine, ciondoli, ecc.) e c’è pure chi se li attacca al cappello …

Sì, sì, lo so, c’erano pure le splendide auto d’epoca, io resto affezionato a quelle classiche, come la numero 28 BUGATTI Type 35 T del 1926

o le numero 45 MERCEDES-BENZ 710 SS del 1930 e numero 38 BENTLEY 4 Litre Supercharged del 1930

ma è anche l’evento in cui la ricchezza viene esibita ed ostentata fino all’estremo, come è il caso di questa nuovissima Bugatti Veyron da oltre 1 milione e mezzo di euro.

Potenze comunque affascinanti!

Personalmente li invidio molto per lo splendido tour tra i luoghi più belli d’Italia che un giorno mi piacerebbe fare.

P.S. – Tutte le foto sono ingrandibili.

Read Full Post »

Oggi 18 febbraio 2011 è la giornata del risparmio energetico e per l’occasione la nostra associazione San Felice più felice insieme a scout, scuole e volontari ha organizzato per questa sera alle 18,00 una iniziativa suggestiva: una fiaccolata tricolore per i 150 anni dell’unificazione d’Italia.

Tre gruppi dotati di fiaccole e lanterne costruite con materiali riciclati e oggetti riutilizzati partiranno da tre punti del paese e si dirigeranno verso la Piazza principale antistante il Palazzo Ex Monte di Pietà: da Portese le lanterne rosse, da Cisano quelle verdi, dal Santuario del Carmine quelle bianche.

I gruppi si sposteranno pian piano verso il centro e una volta giunti a destinazione contribuiranno alla creazione di un tricolore di luci e lumini.

A questo spettacolo si aggiungeranno i cori dei bambini della scuola primaria che intoneranno l’inno di M’illumino di meno, con qualche strofa adattata alla nostra realtà locale.

Ci sarà anche un telescopio: la piazza a luci spente e (speriamo) il cielo limpido ci permetteranno di vedere la luna e qualche stella o pianeta, uno spettacolo normalmente nascosto dall’inquinamento luminoso delle città.

Read Full Post »

Older Posts »